Speciale Tributi

L’Imposta Unica Comunale “IUC”, istituita con la legge di Stabilità 2014 racchiude in sé tre distinti tributi: Imu, Tasi e Tari. Con deliberazione del Consiglio Comunale n. x/201x si è provveduto all’approvazione del regolamento comunale relativo alla “IUC”.

Tassa sui Servizi Indivisibili  (TASI) 

La TASI è la tassa diretta a coprire il costo per i servizi indivisibili forniti dai Comuni, quali illuminazione, sicurezza stradale, gestione degli impianti e delle reti pubbliche, secondo un principio già enunciato nella soppressa TARES. I criteri per determinare quali immobili siano soggetti alla TASI sono i medesimi previsti per la TARI. .
L’amministrazione comunale rende nota la documentazione necessaria per il pagamento della TASI.

Tassa sui rifiuti (TARI)

La Tassa sui rifiuti (TARI)  sostituisce il prelievo vigente fino al 31 Dicembre 2013 (TARES e T.I.A.). Rappresenta la componente relativa al servizio rifiuti dell’Imposta Unica Comunale (IUC) ed è destinata a finanziare integralmente i costi del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti a carico dell’utilizzatore.

Imposta Municipale Propria (IMU)

L’Imposta Municipale Propria ha sostituito la vecchia Ici, l’Irpef e le relative addizionali regionali e comunali calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati.
Si comunica, inoltre, che con decreto del 28 novembre 2014, pubblicato in G.U. il 6 dicembre 2014, il Governo ha stabilito che a partire dall’anno 2014 l’IMU a Mafalda si paga anche sui i terreni agricoli, ad eccezione dei terreni posseduti da Coltivatori Diretti o Imprenditori Agricoli Professionali, iscritti nella previdenza agricola e/o affittati o dati in comodato a questi ultimi.
L’amministrazione comunale rende nota la documentazione necessaria per il pagamento dell’IMU.